Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

NUOVA MODALITA' DI PAGAMENTO PER I SERVIZI CONSOLARI

Data:

19/07/2018


NUOVA MODALITA' DI PAGAMENTO PER I SERVIZI CONSOLARI

Pagamenti


Le tasse dovute per l’emissione di atti consolari si versano esclusivamente sul conto corrente intestato a nome della “Embaixada de Itália”, aperto presso il seguente istituto bancario:


MILLENNIUM BCP
Codice NIB: 0033-0000-45532437970-05
Codice IBAN: PT50-0033-0000-45532437970-05
Codice BIC/SWIFT: BCOMPTPL


L'importo della tariffa deve pervenire netto, vale a dire che le commissioni applicate dalle banche per l'esecuzione del trasferimento/bonifico sono a carico del richiedente.

I versamenti possono essere effettuati in contanti presso un qualunque sportello del Banco Millennium BCP oppure dalla propria banca mediante bonifico bancario o telematico (in questo caso, il bonifico deve essere fatto almeno 3 giorni lavorativi precedenti all'appuntamento presso la Cancelleria Consolare).

Insieme alla richiesta del servizio deve essere sempre presentata la ricevuta originale del versamento (non fotocopia) oppure in caso di bonifico bancario la copia stampata del versamento contenente le seguenti informazioni obbligatorie:

cognome e nome dell'intestatario del conto o della persona che effettua il versamento
indicazione del servizio richiesto e del beneficiario del servizio (in caso di minori, per es., indicare cognome e nome del minore) - esempio: richiesta passaporto Mario Rossi
In assenza delle prescritte informazioni la pratica di erogazione del servizio subirà rallentamenti per la necessità di effettuare le verifiche contabili.

I pagamenti tramite banca risultano in diversi benefici per l’utenza, e cioè:
• il versamento in contanti oppure il bonifico all'interno della stessa banca Millennium BCP è immediato; il bonifico da un'altra banca viene fatto in due giorni lavorativi;
• pratiche più agili, sicurezza nei pagamenti; l’utente inoltra la domanda di emissione di ogni atto con la ricevuta originale del versamento già effettuato;
• in caso di richiesta agli sportelli consolari, con la ricevuta originale della tariffa versata in contanti è possibile ottenere immediatamente l'erogazione di alcuni servizi consolari (se la richiesta soddisfa i requisiti di legge).

Richieste di rimborso
In caso di pagamento effettuato per errore o per richiedere comunque il rimborso della tariffa versata, l'interessato dovrà compilare ed inviare alla Cancelleria Consolare il modulo di richiesta rimborso, indicando le coordinate bancarie su cui rimborsare la somma versata precedentemente. Il rimborso infatti sarà effettuato esclusivamente mediante bonifico bancario dal conto dell’ambasciata al conto del richiedente.

MODULO Richiesta rimborso tasse consolari

Il rimborso della tassa consolare è una procedura che richiede una verifica dettagliata da parte dell'Ufficio; si prega di tenere presente che i tempi di restituzione agli interessati non saranno brevi.


470