Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Codice Fiscale e SPID

 

Codice Fiscale e SPID

RILASCIO DI UN CODICE FISCALE O CERTIFICAZIONE DI CODICE FISCALE ESISTENTE

Il codice fiscale, che costituisce lo strumento di identificazione del cittadino nei rapporti con gli enti e le amministrazioni pubbliche italiane, viene rilasciato dall’Agenzia delle Entrate per il tramite dell’Ufficio Consolare.

Il codice fiscale è indispensabile per compiere operazioni finanziarie in Italia: operazioni immobiliari, eredità, lavoro, aprire un conto in banca o iscriversi all’università. Viene rilasciato anche a chi non è cittadino italiano. Il servizio è gratuito ed è riservato ai privati cittadini di età superiore ai 18 anni, esclusivamente residenti in questa circoscrizione consolare, che comprende Portogallo continentale e le due Regioni Autonome: Azzorre e Madeira.

L’attribuzione del codice fiscale è immediata ed avviene attraverso un apposito collegamento telematico con l’Agenzia delle Entrate.

Per richiedere il codice fiscale presso l’Ufficio consolare è necessario inviare all’indirizzo di posta elettronica lisbona.assistenza@esteri.it:

  • modulo di richiesta debitamente compilato e firmato (clicca qui);
  • copia di un documento d’identità in corso di validità che mostri foto e dati anagrafici (non è possibile accettare una patente di guida);
  • prova di residenza in Portogallo (solo utenza gas/luce/acqua o contratto di lavoro) con datazione entro i 3 mesi alla data di presentazione della richiesta.

Prima di inviare il modulo di richiesta, accertarsi di poter inviare i documenti di cui sopra in uno dei seguenti formati (pdf, doc, docx, jpg, jpeg, png), e che le dimensioni non siano superiori ai 5Mb.

Le Aziende o Società devono richiedere il codice fiscale in Italia alla sede dell'Agenzia delle Entrate competente per territorio nel luogo di registrazione/sede dell'Azienda/Società in Italia.

ATTENZIONE:
Il codice fiscale viene emesso in base ai dati anagrafici: nome, cognome, data e luogo di nascita. Nel caso di persone già note alla Pubblica Amministrazione italiana, questi dati devono essere conformi ai dati già in possesso dell'Amministrazione Italiana. I cittadini italiani DEVONO inserire una conferma dei dati anagrafici italiani e chi si trova nelle seguenti categorie DEVE darne informazione nella sezione “Note” della richiesta online:

  • italiani che hanno cambiato cognome a seguito di matrimonio;
  • discendenti di cittadini italiani in possesso di altra cittadinanza;
  • coniugi di cittadini anche italiani.

Richiesta per minori sono richiesti documenti aggiuntivi: nel caso di minori sarà necessario inviare oltre al documento d’identità del minore, anche il documento d’identità dell’adulto richiedente e .pdf del certificato di nascita o di altro documento (parte del passaporto o carta d’identità che mostra i nomi dei genitori) comprovante che il richiedente ha diritto ad agire per conto del minore. In questo caso la prova di residenza deve essere intestata al genitore.

ATTENZIONE:
Il CODICE FISCALE compare sulla TESSERA SANITARIA, che ha una scadenza ed è legata alla residenza in Italia. Chi risiede all'estero non ha diritto alla TESSERA SANITARIA.

SPID SOSTITUISCE IL SISTEMA DI ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DI FISCONLINE (CON PIN)

Dal 1° ottobre 2020, SPID - il Sistema Pubblico di Identità Digitale, permette di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati aderenti attraverso la creazione di un'unica Identità Digitale utilizzabile da computer, tablet e smartphone.

I cittadini italiani iscritti all’AIRE presso questa circoscrizione Consolare non possono richiedere la tessera sanitaria italiana e per poter richiedere SPID devono quindi ottenere copia del codice fiscale.

SPID è gratuito. Per maggiori informazioni e una lista dei gestori vedere: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid?lang=it


722